"in natali domini"
il canto della creazione

Festa della liturgia cristiana, cui preesistevano antichi riti “pagani”, il natale è frutto di un vero e prorio sincretismo tra culture. Questo suo essere “contaminato” lo ha reso nei secoli, soprattutto a partire dall’epoca medievale, uno degli eventi più sentiti da tutto il popolo credente e non, in cui spicca, accanto a Gesù, la figura e il culto della Vergine- Madre; canti e drammi liturgici ne rappresentano la celebrazione musicale, con una varietà che va dal colto al popolare e che arriva fino ai giorni nostri.
Nel concerto cercheremo di cogliere proprio questo aspetto del natale; dalla forza e immediatezza dei Laudari italiani medievali all’architettura della prima polifonia del ‘300, senza trascurare le musiche legate alla tradizione popolare dell’Europa.